Ortodonzia del bambino

L'ortodonzia negli studi di Torino e di Neive per bambini e adulti si avvale di apparecchi progettati con moderne tecnologie, come l'apparecchio invisibile Invisalign, l'ortodonzia linguale e gli attacchi Damon.

L'ortodonzia del bambino o ortodonzia intercettiva si attua a partire dai 4-5 anni, ma più comunemente intorno ai 7-8 anni. Ha lo scopo di intercettare le malocclusioni in una fase di grande potenzialità di crescita del bambino, determinando la correzione di problemi non solo dentali ma anche ossei: questo permetterà intorno ai 12 anni di poter terminare la terapia ortodontica con le basi osse nella corretta posizione e quindi con minore fatica e sacrificio per il paziente. 

Nei nostri studi di Torino e di Neive, l'ortodonzia del bambino è anche rieducazione funzionale, perchè una malocclusione dipende sia da caratteristiche genetiche, ereditarie, sia da fattori funzionali: molto spesso i nostri bambini presentano una deglutizione atipica con interposizione della lingua oppure una respirazione orale con postura bassa della lingua.

 Il tipo di respirazione del bambino è molto importante: una respirazione non corretta determina l'adattamento delle vie aeree superiori e dunque dello scheletro facciale in una situazione non fisiologica con morso aperto e postura anteriorizzata del capo. Quindi il problema non è solo dentale (morso aperto), ma diventa anche posturale. Ogni persona deglutisce circa 1500-1800 volte al giorno: un movimento non corretto della lingua e dei muscoli connessi determina un'alterata crescita della mandibola e del mascellare superiore.

Pertanto nella fase di ortodonzia intercettiva oltre alla correzione della malocclusione vengono corrette anche queste alterate funzioni con il supporto della logopedia ed eventualmente della fisioterapia.

Nei nostri studi incontrerete non solo il dottor Tommaso Castroflorio e la dottoressa Katia Icardi, specialisti in ortodonzia, ma anche:

dott.ssa Alina Piladieri, logopedista

dott. Mauro Banfi, fisioterapista e osteopata

 

Nel nostro studio usiamo gli apparecchi EF ORTHOPLUS: sono dispositivi di Educazione Funzionale Ortodontica che si basano su tecniche collaudate per la loro efficacia.

Gli apparecchi funzionali EF ORTHOPLUS permettono:

• il riposizionamento linguale

• la rieducazione labiale

• la normale crescita mandibolare

• l'allineamento dentale.

Gli apparecchi EF sono dotati di lip-bumpers a forma di goccia: essi hanno un effetto sul labbro inferiore:

• effetto di stiramento muscolare nel caso di ipertono del labbro, limitando l'interposizione linguale

• effetto di stimolazione muscolare in casi di ipotono delle labbra. Le "gocce d'acqua" stimolano le labbra. 

Inoltre gli apparecchi sono dotati di uno spessore tra i denti: questo spessore ha un effetto benefico sulla salute dell'articolazione temporomandibolare in crescita e facilita lo sblocco della crescita mandibolare.

Un altro vantaggio è rappresentato dagli scudi vestibolari che permettono di ridurre le pressioni muscolari sui denti permettendone il corretto posizionamento in modo naturale senza vincoli o viti di costrizione.

Infine un altro grande vantaggio è rappresentato dalla presenza di una rampa linguale su tutti gli apparecchi. La rampa lingua comune a tutti i dispositivi permette il corretto posizionamento della lingua sul palato durante la deglutizione. Questo fa sì che la riabilitazione passiva del paziente contribuisca allo sviluppo del palato nel senso della larghezza.

 

Questi apparecchi devono essere indossati durante la notte e per 3 ore circa al pomeriggio, lasciando grande libertà ai nostri bambini.

img

Implantologia

Implantologia
img

Odontoiatria per i bambini

Odontoiatria per i bambini
img

Sbiancamento

Sbiancamento
powered by dottcom